Attivazione del Progetto “Raccolta differenziata” a.s. 2017 - 2018


Il progetto “Raccolta differenziata” ha queste finalità: 

-Educare ed abituare tutti al rispetto del luogo in cui si vive, attraverso semplici gesti quotidiani;

-Far riflettere su come ognuno di noi, attraverso piccole attenzioni, può raggiungere grandi obiettivi: luoghi puliti e non inquinati dove vivere bene.

Nell’ambito di questo progetto le procedure da seguire per raggiungere gli obiettivi, sono:

-in ogni aula gli studenti della classe dovranno fare attenzione al fine di differenziare correttamente i rifiuti nei rispettivi contenitori:

contenitore AZZURRO: cartone e carta di qualsiasi tipo non eccessivamente sporca, tutti i tipi di brik (bevande e succhi di frutta)

contenitore GIALLO: bottiglie in PET, bicchieri bevande distributori e tutti i tipi di imballaggi riconducibili a materiale plastico (quindi anche le confezioni di merendine e quant’altro), lattine e barattoli in metallo;

CESTINO CLASSICO: prodotti organici (es. bucce di banana, arancia, ecc.), fazzoletti e tovaglioli molto sporchi e pochissimi altri prodotti non differenziabili;

-in ogni classe verranno eletti due studenti responsabili

-ogni classe, giornalmente o comunque quando necessario, provvederà a svuotare i propri contenitori azzurro e giallo

dentro ai bidoni più grandi situati in ciascun corridoio;

-gli studenti responsabili di corridoio seguiranno la corretta attuazione da parte delle classi;

-i collaboratori scolastici giornalmente provvederanno a svuotare i bidoni più grandi situati in ciascun corridoio, conferendoli ai cassonetti esterni (si ricorda che nel caso della carta il sacco nero non deve essere gettato nel cassonetto ma trattenuto e riutilizzato);

-l’ultimo giorno di scuola prima delle vacanze di Natale, di Pasqua e del termine dell’anno scolastico, tutti i contenitori della differenziata devono essere svuotati.

La docente referente verificherà la corretta applicazione di queste procedure assieme all’assistente tecnico Anna Guarracino.

Si ricorda, inoltre, che, come previsto anche dal Regolamento di Istituto, tutti gli studenti sono comunque tenuti al

rispetto e alla pulizia di ogni ambiente della scuola: bagni, palestra, atrio, cortile … ed evitare di lasciare dietro a sé

tracce sgradite del loro passaggio: carte, lattine, bottigliette….., cercando i contenitori più idonei.