La 5^F e la 5^S del Selmi a scuola di “Fisco e legalità”


Quest’anno, per la prima volta, due classi quinte del Selmi hanno aderito al progetto “Fisco e legalità”, organizzato dall’Associazione Magistrati Tributari A.M.T. – Sezione Provinciale di Modena e selezionato dal Comune di Modena, nell’ambito delle iniziative finalizzate a promuovere la cultura della legalità.

Le studentesse e gli studenti della 5^F e della 5^S dell’IstitutoTecnico hanno partecipato con la referente del progetto, prof.ssa Mariacristina Razzoli, ad una serie di videoconferenze, nelle quali si è articolato il percorso che ha affrontato temi riguardanti il sistema tributario, la normativa per il contrasto al gioco d’azzardo illegale e alla criminalità organizzata e mafiosa, l’evasione fiscale, l’elusione e il riciclaggio.

Gli incontri hanno visto la partecipazione dell’Avv. Mirella Guicciardi, Presidente A.M.T. di Modena e regionale Emilia Romagna, dell’Assessore alle Politiche per la legalità del Comune di Modena, Dott. Andrea Bosi, del Prof. Avv. Mauro Beghin, Ordinario dell’Università degli studi di Padova e si sono concluse con l’intervento del Colonnello t. ST. Adriano D’Elia, Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Modena.

Uno degli aspetti più significativi dell’iniziativa è stato quello di mettere in relazione gli aspetti giuridici ed economici della legalità fiscale, con la finalità di sviluppare nei giovani il senso di responsabilità civica, sociale e la cittadinanza attiva.