Ripresa delle attività didattiche dal 7 gennaio 2021


LA DIRIGENTE SCOLASTICA

VISTO                 

l’art.1, comma 10, lettera s) primo periodo del D.P.C.M. del 3 dicembre 2020, in base al quale “le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che il 100 per cento delle attività sia svolta tramite il ricorso alla didattica digitale integrata e che, a decorrere dal 7 gennaio 2021, al 75 per cento della popolazione studentesca delle predette istituzioni sia garantita l'attività didattica in presenza”;

VISTO                 

l’art.1, comma 10, lettera s) quarto, quinto e sesto periodo del D.P.C.M. del 3 dicembre 2020 che istituisce, presso ciascuna prefettura, “un tavolo di coordinamento, presieduto dal prefetto, per la definizione del più idoneo raccordo tra gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano, in funzione della disponibilità di mezzi di trasporto a tal fine utilizzabili, volto ad agevolare la frequenza scolastica anche in considerazione del carico derivante dal rientro in classe di tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado”

PRESO ATTO

del documento operativo sottoscritto dalle parti in cui, a fronte di una capienza dei mezzi di trasporto ridotta al 50%, si concorda nel ridistribuire la popolazione studentesca tra due fasce:

  • ore 08:00-13:00 per il 45% degli alunni;
  • ore 10:00-15:00 per il 30% degli alunni;

VISTA                 

la nota prot. n.28290 del 22 dicembre 2020, con la quale il Ministero dell'istruzione ha rappresentato l'esigenza di “fissare come obbligatorio il raggiungimento del 50% dell'attività didattica in presenza, con l'obiettivo di assicurare il raggiungimento del 75%, in modo graduale”;

VISTA                 

la nota prot. n. 28495 del 23 dicembre 2020, con la quale il Ministero dell'istruzione ha trasmesso una proposta di adozione di un'ordinanza, ai sensi del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19; 

 

VISTA                 

la conseguente intesa sancita dalla Conferenza unificata (Rep. Atti n. 190/CU del 23 dicembre 2020), in merito al documento inerente «Linee guida per garantire il corretto svolgimento dell'anno scolastico 2020-2021», come trasmesso dal Ministero dell'istruzione con nota prot. 28400 del 23 dicembre 2020;

VISTA                 

l’ordinanza del Ministero della Salute del 24 dicembre 2020, in cui si stabilisce che, nelle more dell'adozione di un successivo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, “le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica, ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che, dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021, sia garantita l'attività didattica in presenza al 50 per cento della popolazione studentesca. La restante parte dell'attività è erogata tramite la didattica digitale integrata”;

VISTA                 

la nota del 28 dicembre 2020 del Gabinetto del Ministero dell’Interno, in cui si precisa, con riferimento alla sopra citata ordinanza del Ministero della Salute, che la percentuale del 50% rappresenta un elemento fisso, nel senso che la ripresa della didattica in presenza non potrà superare tale limite nell'arco temporale definito dalla stessa ordinanza;

ACQUISITA l’intesa del tavolo di coordinamento, riunitosi nuovamente il 29 dicembre u.s., a recepimento dell’ordinanza del Ministero della Salute, di prevedere un’unica fascia, dalle 08:00 alle 13:00 o alle 14:00, per le attività didattiche in presenza del 50% degli studenti;

VISTO                  il decreto approvato nel corso della seduta del CdM del 4 gennaio 2021, ove si prevede la ripresa dell’attività didattica in presenza a partire dall’11 gennaio 2021 (comunicato n.88 4/01/2021)

 

DISPONE

  1. Da giovedì 7 gennaio a sabato 9 gennaio 2021, in ottemperanza alle disposizioni riportate in premessa, le attività verranno erogate a distanza, sia per l’indirizzo tecnico che per il linguistico, con l’orario definitivo in vigore dal 26 ottobre 2020, visibile sul sito della scuola, nel menu Didattica alla voce: Orario delle lezioni 2020-2021. La scansione oraria è riportata al punto seguente:

SCANSIONE ORARIA dal 07/01/2021 (DAD) e dall’11/01/2021 in DDI (presenza e DAD)

 

 

in presenza

in DAD

1 ora

08:00-08:55

08:00-09:00

2 ora

08:55-09:50

09:00-10:00

intervallo

09:50-10:05

 

3 ora

10:05-11:00

10:00-11:00

4 ora

11:00-11:55

11:00-12.00

intervallo

11:55-12:05

 

5 ora

12:05-13:00

12:00-13:00

6 ora

13:00-13:50

13:00-14:00

 

 

 

7 ora

14:00-14:55

14:00-15:00

8 ora

14:55-15:50

15:00-16:00

In presenza l’intervallo fa parte dell’unità oraria precedente, quindi il docente della seconda e della quarta ora fa sorveglianza in classe.

 

Per quanto riguarda la scansione oraria in DAD si raccomanda ai docenti di utilizzare gli ultimi 15 min di lezione per recupero, domande e chiarimenti.

 

  1. Da lunedì 11 gennaio, in ottemperanza alle disposizioni riportate in premessa, le attività didattiche riprenderanno in presenza per una quota pari al 50% della popolazione scolastica e a distanza per la parte restante. Dall’11 gennaio saranno presenti solo le classi del liceo - tutte in sede centrale - mentre tutte le classi del tecnico saranno in didattica digitale a distanza. La settimana successiva, salvo diverse disposizioni normative, saranno in presenza le classi dell’indirizzo tecnico. Si terrà conto della necessità di consentire il più possibile la frequenza in presenza agli alunni e alle alunne con disabilità, in considerazione delle specificità
  2. Salvo diverse nuove disposizioni, le lezioni in presenza verranno effettuate dalle ore 8:00 alle 13:00/14:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:00, secondo l’orario definitivo in vigore dal 26 ottobre 2020, visibile sul sito della scuola nel menu Didattica alla voce: Orario delle lezioni 2020-2021.
  3. I docenti in DAD potranno prestare il loro servizio a scuola, utilizzando ove necessario le risorse di connettività messe loro a disposizione per l’effettuazione delle attività di DDI, nel rispetto del monte ore settimanale previsto e come indicato nel Regolamento per la Didattica Digitale Integrata, pubblicato sul sito della scuola nella sezione <<Post Covid-19: RIPARTENZA>>.

5. Tutte le riunioni degli organi collegiali si svolgeranno a distanza

  1. Le presenti disposizioni, in mancanza di modifiche a seguito di nuove disposizioni normative e/o di proroga, sono operative fino al giorno 15 gennaio 2021 Nel caso in cui venissero prorogate le disposizioni normative vigenti, la presente determina si intenderà automaticamente parimenti prorogata

Si ringraziano anticipatamente tutte le componenti della scuola per la loro collaborazione

 

In allegato, la circolare

Disposizioni per la ripresa delle lezioni dal 7 gennaio 2021-signed.pdf